Potenziamento hardware e software al fine di incrementare la competitività e facilitare la collaborazione e l’internazionalizzazione

Potenziamento hardware e software al fine di incrementare la competitività e facilitare la collaborazione e l’internazionalizzazione

Il progetto del nostro studio risulta ammesso alla concessione del contributo relativo al bando approvato con la delibera n. 368 del 11/03/2018 (Bando professionisti 2019)

Ai fini di favorire lo crescita e lo sviluppo dell’attività a livello regionale, nazionale ed internazionale; lo studio COPRORI si propone di affrontare un rinnovamento su due livelli: gestionale e tecnologico. Lo studio si occupa attualmente di certificazioni energetiche, progettazioni di impianti termotecnici (riscaldamento e raffrescamento), impianti anti-incendio e impianti elettrotecnici. Tramite questo progetto questi campi verranno approfonditi ed allargati incrementando la professionalità, la competitività e le competenze.

La gestione delle operazioni vedrà quindi un’evoluzione dovuta all’introduzione delle più moderne tecniche di digitalizzazione e automazione dei processi. Le tecnologie introdotte avranno il fine di snellire e velocizzare le attività lavorative aumentandone l’efficienza e riducendone i costi.

Sotto il profilo tecnologico lo studio abbraccerà le tendenze che stanno guidando lo sviluppo del settore. Le principali modifiche introdotte riguarderanno il remote computing e l’adozione di nuovi software di pianificazione e modellazione, inoltre saranno sostituite ed integrate le attrezzature in uso con nuovi strumenti più veloci, performanti ed efficenti.

Il remote computing consentirà di operare modifiche e miglioramenti al processo lavorativo senza recarsi necessariamente nella sede fisica dello studio, facilitando la collaborazione con altre aziende allo scopo di raggiungere una platea più vasta a livello nazionale ed internazionale.

I nuovi software di modellazione saranno, finalizzati all’aumento della platea e delle collaborazioni, cureranno aspetti quali la qualità del prodotto finale e la produzione di file in formati che sono in procinto di diventare lo standard a livello Europeo.

Link bando